Image
Top
Navigation
giugno 29, 2015

#CelebratePride: la risposta di social media e grandi Brand

La corte suprema degli Stati Uniti dichiara il matrimonio gay un diritto costituzionale e su Facebook impazza il #CelebratePride. Tantissimi gli utenti che hanno utilizzato la nuova applicazione per manifestare social-mente il loro sostegno, apponendo il filtro colorato sulla propria immagine profilo grazie all’applicazione messa a disposizione per l’occasione da Mark Zuckerberg. Ma Facebook non √® l’unico ad aver dato appoggio esplicito alla questione.

Ad esempio Twitter celebra l’evento applicando un cuoricino¬†arcobaleno accanto all’hashtag #lovewins e una “bandierina” a #pride.

Oppure, Youtube lancia il video #ProudToLove, un commovente collage di testimonianze per festeggiare la battaglia vinta.

Ma il fenomeno non si limita ai colossi social. Tanti sono infatti i grandi brand che hanno deciso di “sposare” questa campagna per i diritti civili, forse per – meno etiche – esigenze di marketing, ma sicuramente con grande creativit√† e fantasia.

Voi cosa ne pensate?